Domande di “sprone”

QUESITO: Ho sempre detto, e credo anche scritto sprono, inteso come sostantivo, sinonimo di stimolo. Poi, di recente, un amico mi ha detto che non ha mai sentito sprono ma solo sprone. Ho cercato un…

La connotazione della locuzione

QUESITO: Desidererei sapere se l’espressione¬†per via di¬†pu√≤ essere usata anche come sinonimo di¬†per merito di,¬†grazie a, oltre che con il significato di¬†a causa di. Ad esempio: “Ha ottenuto un posto di prestigio per via delle…

“A mezzo” mail?

QUESITO: √ą corretto usare espressioni come¬†risposta inviata a mezzo mail,¬†richiesta evasa a mezzo pec, oppure √® pi√Ļ corretto l‚Äôuso della locuzione¬†per mezzo mail,¬†per mezzo pec?   RISPOSTA: Le locuzioni preposizionali¬†a mezzo,¬†con il mezzo,¬†per il mezzo,¬†per…

“Tacciamo” e “taciamo”?

QUESITO: In una discussione, un mio caro amico mi indica che – a suo dire – taciamo¬†√® una possibile versione alternativa, ma corretta, di¬†tacciamo. Ogni riferimento che ho trovato sembra smentirlo. Tuttavia, a sostegno della…

“Doppiare” come tecnicismo marinaresco

QUESITO: Vorrei sottoporvi un quesito (sperando sia in linea con il tipo di argomenti da voi trattati). In navigazione si usa il termine ‘doppiare’ quando si vuole esprimere l’azione di superare/passare un capo con un’imbarcazione;…

“Appurare” e “constatare”

QUESITO: Ho notato che appurare e constatare sono dati per sinonimi dai vocabolari. Appurare dovrebbe stare per ‚Äėaccertare‚Äô, ‚Äėverificare‚Äô; l’utilizzo di questo verbo presuppone che non si sia certo di un qualcosa. Esempio: A) Ho…

Longitudinalmente

QUESITO: Ho sempre dato per scontato che la lunghezza fosse verticale e la larghezza orizzontale. E che quindi la longitudine fosse orizzontale e la latitudine verticale, essendo il nostro pianeta pi√Ļ lungo orizzontalmente che verticalmente.…

Gli usi della “d” eufonica

QUESITO: Quali e quante sono le forme ormai cristallizzate che risulterebbero fuori norma se impiegate senza la ‚Äúd‚ÄĚ eufonica, a parte ad esempio, ad eccezione, ad ogni buon conto?   RISPOSTA: Non esiste una norma…

Il gradasso, lo spavaldo e lo spaccone

QUESITO: Gradasso pu√≤ essere considerato un sinonimo di spavaldo, visto che entrambi hanno come sinonimo spaccone?   RISPOSTA: In una lingua difficilmente esistono sinonimi perfetti: a ben vedere, tra le parole c‚Äô√® sempre una differenza…

Falsi alterati e composti

QUESITO: Fossato √® un derivato di fosso? Maggiordomo pu√≤ essere considerato un nome composto? Nomi come Patty o Dany sono nomi alterati?   RISPOSTA: Tra fossato e fosso c’√® un rapporto non di derivazione del…

Scarpona o scarpone?

QUESITO: L‚Äôaccrescitivo di scarpa √® scarpona, scarpone o entrambe le forme sono corrette?   RISPOSTA: Entrambe le forme sono corrette. A sfavore della prima forma sta che √® meno formale e quindi raramente contemplata da…

Ci locativo e ci pronome personale

QUESITO: Ho una domanda con l‚Äôuso della particella CI nelle frasi seguenti: (1) Grazie per avermici portato.¬†¬†(ci = in questo posto, ci funziona come un avverbio di luogo) (2) Una persona mi ha detto di…

“Sollecito”, “solerte”, “alacre”

QUESITO: vorrei proporvi queste tre parole:¬†sollecito,¬†solerte¬†e¬†alacre. Per quanto ne so io,¬†sollecito¬†e¬†alacre¬†sono sinonimi di¬†veloce,¬†pronto nell’agire, quindi i termini sopracitati si riferiscono alla prontezza nell’agire e nulla dicono circa la qualit√† dell’azione, mentre¬†solerte¬†non ha a che fare…

Di’ o dici?

QUESITO: E’ risaputo che l’imperativo di “dire” √® di’( con l’apostrofo) in quanto ci troviamo di fronte al troncamento di “dici”. Questo “dici” da dove esce? √ą forse una espressione italiana arcaica?   RISPOSTA: No,…

Piantare in (N)asso

QUESITO: Quale affermazione delle seguenti √® corretta? Piantare in asso. Piantare in Nasso. Io penso tutte e due. La prima si riferisce al gioco della carte. (l‚Äôasso come carta che in molti giochi ha valore…

“Vestito” o “costume”

QUESITO: Volevo sapere se √® corretto usare l’espressione¬†un vestito da pipistrello¬†al posto di¬†un costume da pipistrello. Mi √® venuto questo dubbio perch√© lo¬†userei come sostantivo e non come verbo, come potrebbe essere in una frase…

C’√® “colle” e “colle”

QUESITO: La parola¬†colle¬†va considerata come nome derivato da¬†collo?¬†   RISPOSTA: Dobbiamo distinguere tra i due omografi (cio√® parole che si scrivono allo stesso modo ma hanno origine e significato diversi)¬†colle¬†‘elevazione del terreno, poggio, altura’ e¬†colle¬†‘passo,…

Da quando si dice “compagno”?

QUESITO: Il termine¬†compagno¬†deriva dal latino miedevale¬†companio¬†(“cum panis”) come √®¬†riportato nell’Etimologico Cortellazzo-Zolli della Zanichelli e in altri¬†dizionari. Tuttavia mi piacerebbe sapere se √® noto quando esattamente √® stato introdotto nel Medioevo e le eventuali fonti pi√Ļ…